Varo Mangusta 165

Giovedì 6 Aprile è stato varato nel cantiere Overmarine di Viareggio il dodicesimo Maxi Open della serie Mangusta 165, il terzo della nuova serie Evolution, che verrà presentato  durante il prossimo Salone di Monaco.

E’ uno yacht di circa 300 tonnellate di dislocamento che naviga a pieno carico ad una velocità superiore ai 35 nodi, scivolando sull’acqua senza vibrazioni a bordo, grazie alla tecnica costruttiva di scafo e sovrastruttura ed all’installazione di 4 motori MTU 16V2000 M94 con 2600 HP, 4 idrogetti Rolls Royce / KameWa NP e 4 stabilizzatori Seakeeper.

Mangusta 165 si caratterizza per le inconfondibili linee filanti e sportive, autentica icona del marchio e raccoglie le recenti modifiche estetiche e strutturali introdotte per la serie “Evolution”. La vetrata laterale unica ed i tre ampi sky lights permettono inoltre l’ingresso di una grande quantità di luce naturale e garantiscono un dialogo ininterrotto con gli esterni. La peculiarità di questa nuova unità è data soprattutto dalla colorazione nera di scafo e sovrastruttura con numerosi dettagli di colore rosso, tra cui il logo dell’imbarcazione, disegnati insieme all’armatore.

Le performance sono pressoché identiche a quelle assicurate dai pacchetti propulsivi utilizzati in precedenza per il Mangusta 165 ma con consumi a parità di velocità decisamente inferiori. Questo anche grazie all’efficacia del sistema di stabilizzazione, che ottimizza la navigazione in ogni condizione, soprattutto a basse velocità. È possibile infatti utilizzare la nave anche in regime dislocante, alla velocità minima di 8-10 nodi, in totale comfort.