Video

Dopo un’estate ricca di fotogallery dedicate a immensi megayacht, ecco alcuni scatti, come sempre inediti, dello yacht a vela Atmosphere. Quest’unità è stata avvistata dopo San Michele, a poche pagaiate dal porto di Santa Margherita Ligure. Si tratta di un’imbarcazione estremamente slanciata e sinuosa che si distingue per le sue linee eleganti.

Dopo tanti giganti del mare era ora di regalarvi qualcosa di diverso e, visto che quest’estate non avevamo paparazzato ancora nessuno yacht a vela, ecco le immagini esclusive di Atmosphere. Come sempre le foto sono state fatte “a bordo” del nostro kayak, compagno di viaggio inseparabile di quest’estate sempre più ricca di lussuose immagini nautiche. Adesso però lasciamo spazio allo yacht a vela Atmosphere, impazienti di avere il giudizio più importante, ovvero il vostro!

Yacht a vela Atmosphere: l’eleganza porta la firma prestigiosa di Perini Navi

Lo yacht a vela Atmosphere è stato costruito nel 2000, refit 2008, da Perini Navi. Si tratta di un’imbarcazione lunga 53 metri e larga 11,41 metri. Il cantiere di Viareggio si è anche occupato del design esterno ed interno dell’imbarcazione, realizzando sei meravigliose cabine (compresa una suite master) che possono ospitare fino a dieci persone e che riescono a coniugare in maniera sublime lusso, estetica e praticità.

Anche le prestazioni sono davvero ottimali grazie ai due motori diesel (Deutz 1,238hp) che alimentano lo yacht. Atmosphere può raggiungere una velocità massima di 15 nodi mentre la velocità di crociera si attesta sui 12 nodi. Un vero e proprio gioiellino del mare.

 

Scheda tecnica dello yacht a vela Atmosphere:

  • Cantiere: Perini Navi
  • Anno di varo: 2000
  • Refit: 2008
  • Lunghezza: 53 m
  • Larghezza: 11,41 m
  • Design interno: Perini Navi
  • Design esterno: Perini Navi
  • Motore: due motori diesel Deutz 1,238hp
  • Velocità massima: 15 nodi
  • Velocità di crociera: 12 nodi
  • Ospiti: 10 persone
  • Cabine: 6
  • Materiali: alluminio e acciaio

 

Le foto sono di proprietà di Liguria Nautica, riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Paolo Bellosta