Andrea Mura a bordo del suo skipper

Saranno due i velisti italiani che parteciperanno alle OSTAR 2017: Andrea Mura e Michele Zambelli. Il primo per difendere il titolo conquistato nel 2013 dove in soli venti giorni tagliò per primo il traguardo della competizione atlantica mentre il secondo sarà alla prima partecipazione in questa competizione. Andrea Mura sarà presente anche a questa edizione della OSTAR nonostante avesse giurato di non partecipare mai più a causa delle insostenibili condizioni meteo.

La OSTAR (the Original Star) è una regata in solitaria che si svolge ogni quattro anni e parte da Plymouth per arrivare a Newport negli Stati Uniti; questa regata si svolge da est a ovest nel senso contrario ai venti e alle correnti oceaniche per un lunghezza di circa 2800 miglia nautiche. Il percorso dall’Inghilterra verso New York è sempre stato un elemento tattico di questa regata. Le scelte infatti possono essere differenti e i partecipanti sono liberi di scegliere quella che reputano la migliore. Di norma le rotte preferite dagli skipper sono tre: quella ortodromica che passa a nord tra i ghiacci del Terranova e risulta essere la più breve ma anche la più estrema a causa delle condizioni meteo infernali, quella lossodromica che tagli tutti i meridiani e infine quella della Azzorre con un percorso molto lungo di oltre 3000 miglia ma molto più tranquillo.