Due ragazzi affetti da sindrome di Down in barca a vela, per la giornata organizzata da Assonautica Genova e Cepim

Si è svolta oggi, sabato 18 marzo, l’edizione 2017 dell’uscita in barca a vela con i ragazzi affetti da sindrome di Down e altre patologie cromosomiche organizzata da Assonautica Genova (associazione senza fini di lucro, emanazione della Camera di Commercio), con il supporto e la collaborazione dei circoli nautici suoi associati, del CEPIM (Centro Italiano Down Onlus) e della Fondazione Cepim. Alla manifestazione, promossa nell’ambito degli eventi correlati alla giornata mondiale della Sindrome di Down che si celebra il 21 marzo, hanno partecipato più di 90 ragazzi, oltre a 80 membri dell’equipaggio. Presenti 30 imbarcazioni.

Un evento molto significativo che sta crescendo di anno in anno, soprattutto grazie al supporto e all’entusiasmo dei giovani protagonisti e di tutti i volontari coinvolti, provenienti da moltissimi circoli: Lega Navale Italiana sezione Genova Centro, Lega Navale Italiana Genova Sestri Ponente, Circolo Velico Interforze, Circolo Nautico Mandraccio, Circolo Nautico Prà Sapello 1952, ANSD, Circolo Marina Genova Aeroporto, Yacht Club Italiano e Navigare in Amicizia. Alla realizzazione dell’iniziativa ha collaborato anche Fiera di Genova Amministrazione Supercondominio Complesso Fieristico (Carmogest).