Apre i battenti il Salone nautico di Parigi, in programma dal 3 all’11 di dicembre 2016. Un salone che sicuramente ha perso molto rispetto ai fasti dei decenni scorsi quando era l’unico presente in Francia e uno dei maggiori nell’Europa continentale. Oggi, un po’ a causa sia della crisi economica, un po’ per la concorrenza locale del salone di Cannes e di quella del salone di Duesseldorf, in Europa le cose non vanno per il meglio per l’antico salone parigino. Molti i grandi assenti, da notare la presenza con tre soli modelli della Hanse Groupe, colosso tedesco nel settore della vela mentre non sarà presente nessun espositore italiano in questo settore, tutti decisi a puntare sul salone di Duesseldorf. Scorrendo la lista degli espositori il dato che emerge è che il salone si sta specializzando nella media e piccola nautica ciononostante diversi cantieri italiani hanno deciso lo stesso di presentarsi continuando a credere nel progetto del salone parigino.

Per gli accessori e le attrezzature saranno presenti invece Besenzoni, Osculati e Navaltecnosud, molto affollato il settore turismo con North Sardinia Sail, Marinedi Group, Sailing Sicily, Sailsquare, Vento di Venezia, Vento di Maestrale e Marina di Cala del Sole.

Molto sviluppata anche la presenza del settore a motore con molte aziende tra le quali MasterMV Marine, Prua al vento, ItalmarRanieri International, SACS,  SeaWater, Selva, Zar Formenti, BSC, BWA, Clear, Allegra boats e LOMAC.