La Barcolana di Trieste si è appena conclusa ed è tempo di tirare le somme. Per Jotun Italia Spa l’evento velico più importante dell’anno non avrebbe potuto chiudersi in maniera migliore: la sua sponsorizzazione, infatti, ha riscosso un gran successo sotto ogni punto di vista.

Presente con uno fra i più grandi stand sul lungomare triestino, Jotun Italia SpA ha accolto oltre 1500 visitatori nel corso dei quattro giorni dedicati all’evento, un record assoluto nella storia della società. “Quest’anno è stato un anno speciale“, ha commentato Karolina Dworak, amministratore delegato di Jotun Italia. “Nell’evento di quest’anno abbiamo concentrato tutte le nostre energie per ringraziare la comunità velica locale a Trieste, per il loro sostegno e la loro collaborazione dimostrata nel corso degli ultimi 25 anni. Non posso dirvi quante persone si sono fermate allo stand, per condividere con il nostro personale presente, di come sono rimasti soddisfatte dei nostri prodotti, dell’assistenza tecnica e del supporto che ricevono dal servizio tecnico per la manutenzione e la riparazione delle loro barche“.

Karolina continua, “L’area di Trieste ed il suo entroterra, vantano più club di vela di qualsiasi altra parte d’Italia e forse d’Europa. Solo a Trieste ne abbiamo 18 e se si contassero le zone circostanti di Monfalcone e Muggia il numero aumenterebbe a 25. Siamo molto orgogliosi di sostenere una tale comunità velica di primo ordine, qui dove la nostra sede nazionale ha la base“.

Jotun Italia è orgogliosa di aver sponsorizzato il famoso yacht Moro di Venezia per la Barcolana 2016. “Il nostro Moro”, come molti italiani affettuosamente la chiamano, era la barca ideata da Raul Gardini che ha vinto la Louis Vuitton Cup a San Diego nel 1992. Il Moro di Venezia, portato dallo skipper Claudio Carraro, ha concluso la regata al 21 ° posto assoluto, regata che contava oltre 1700 imbarcazioni iscritte.

Sabato 8 Ottobre, invece, ha avuto luogo la strabiliante Jotun Cup. Una delle più spettacolari regate notturne nel Mediterraneo. Una regata unica nel suo genere sia per il suo formato stile Formula Uno sia per la sua posizione direttamente di fronte al centro cittadino di Trieste e la famosa Piazza Unità d’Italia, luogo nevralgico durante la settimana velica della Barcolana. I primi tre classificati della Jotun Cup sono stati: Bandito, Cattivik, e Ufology. I vincitori hanno ritirato i premi alla cerimonia allestita presso lo stand di Jotun Italia, sabato sera, subito dopo la regata. Oltre 150 velisti ed altri ospiti speciali erano presenti ed hanno celebrato questi velisti intrepidi ed agili della classe UFO alla serata celebrativa organizzata da Jotun Italia.